Edizioni Rockerilla P. IVA: 01584260093
Top

SERPENTI

Serpenti

Universal

A voler essere cattivelli, Garbage, Lady Gaga, Gwen Stefani e Bluvertigo dopo aver ascoltato questo disco potranno senza dubbio passare alla cassa dei Serpenti per raccogliere se non proprio un obolo, quanto meno una stretta di mano calorosa. Cattiverie a parte, il secondo lavoro di questo duo pugliese è pieno di fascinazioni elettro pop, ed è davvero un piccolo gioiellino, perché sa essere avvolgente, fresco e incisivo, muovendosi con disinvoltura fra idee, prospettive e rimandi. Insomma, un album fatto bene, che riesce a trovare linee melodiche coinvolgenti e che sembra nato per essere suonato dal vivo. Ad aprire il compact, Tenax di Enrico Ruggeri, poi delle restanti otto canzoni, almeno 5 sono delle potenziali hit e non è roba di poco conto, anzi. Dal cilindro noi tiriamo fuori Senza Dubbio e Uomo Donna. In conclusione: uno dei migliori lavori italiani del 2012.

Francesco Casuscelli

Condividi