Edizioni Rockerilla P. IVA: 01584260093
Top

David Crosby – Remember My Name

Remember My Name, film del regista A.J. Eaton, è un ritratto intenso e schietto di David Crosby, figura leggendaria del rock californiano, realizzato con la produzione di Cameron Crowe (autore di film come Quasi famosi, Vanilla Sky, Singles, e di diversi documentari musicali) e in programma al festival Seeyousound in corso a Torino. Un documentario diretto, immediato, senza tanti fronzoli o effetti scenici, proprio come il carattere e la musica di David Crosby. Cameron Crowe intervista sia Crosby che i personaggi che hanno condiviso parte della sua vita, come Roger McGuinn e Chris Hillman (The Byrds), Stephen Stills, Graham Nash, Neil Young, Jackson Browne e naturalmente la moglie Jan Dance. 

All’età di 76 anni (al momento dell’intervista e ora 78), la qualità della sua voce è sempre straordinaria e Crosby riflette intimamente sulla morte e sulla ferma volontà di continuare a fare musica e sulla sua lunga carriera, ricordando i successi e le vicende personali, sempre strettamente intrecciati. 

Il suo carattere difficile, ribelle e anticonformista, lo porta spesso a rilasciare dichiarazioni politiche sul palco e questo causa i primi dissidi con gli altri Byrds, mentre per la dipendenza dalle droghe sconta nove mesi di carcere. 

Il ricordo della fidanzata, Christine Gail Hinton, morta in un incidente all’età di 21 anni, l’amicizia tenera con Mama Cass (The Mamas and The Papas), l’amore per Joni Mitchell di cui produsse il primo album sono ricordi toccanti. 

Non mancano i retroscena sulla nascita del sodalizio con Stills e Nash e la creazione di canzoni come Ohio, per CSN&Y, ispirato dalla sparatoria della polizia sugli studenti della Kent State University che protestano contro la guerra del Vietnam nel 1970 e si ripercorrono i luoghi della controcultura: Sunset Boulevard, Laurel Canyon, Monterey, Woodstock.

Il film è una sintesi della vita di Crosby e della storia musicale e sociale degli ultimi sessant’anni, narrata con grande forza espressiva e carica di emozioni, grazie alla semplicità con cui è costruito e alla spontaneità con la quale David Crosby si mette a nudo. La colonna sonora è ovviamente meravigliosa. Rossana Morriello

Proiezioni al Seeyousound

Sabato 22 Febbraio Ore 18.15

Mercoledì 26 Febbraio Ore 18.45 – Alla presenza del regista AJ Eaton

SEEYOUSOUND INTERNATIONAL MUSIC FILM FESTIVAL

Torino 21 febbraio – 1 marzo 

Condividi