Edizioni Rockerilla P. IVA: 01584260093
Top

SIMON FISHER TURNER & EDMUND DE WAAL A QUIET CORNER IN TIME

In questi giorni di silenzio, in cui prestiamo attenzione ai suoni di fuori, alcuni artisti ci propongono i loro percorsi di ricerca. Simon Fisher è un compositore (autore, tra le altre cose, delle colonne sonore dei films di Derek Jarman “Caravaggio” e “Blue”) e Edmund De Waal… un ceramista?! Un progetto di investigazione sulla materia sonora.

La descrizione delle fonti è la seguente tra oggetti, luoghi chiusi e all’aperto: tram, cavalli, grate di ferro, rumore di pattini, i luoghi della vita di Oskar Schindler, foyer di teatro, legno, frammenti di conversazioni, cucitrici, Hotels, Musei di Storia, porcellane…

Si parla quindi di memoria degli oggetti. Interessante l’indagine suono/terra/ceramica. Si sa, ad esempio, che la ceramica è per alcune culture, “sentinella” dello scorrere della Storia (una specie di C14 naturale, si scava sottoterra e si dovrebbero capire varie epoche culturali di sviluppo della ceramica), ad esempio per il Giappone. Infatti dovrebbero comparire nell’album anche alcune registrazioni di Ryuichi Sakamoto con vari servizi da caffé e the in porcellana di un fantomatico “Mr Raku”… 

L’album esce per la Mute il 27 marzo e il video del brano (la title-track “A Quiet Corner in Time”) è visibile su YouTube: https://youtu.be/RcFlMw9noy8

Condividi