Edizioni Rockerilla P. IVA: 01584260093
Top

NUOVO singolo per IRMIN SCHMIDT

Uscirà il 29 maggio 2020 per Mute il nuovo disco del compositore Irmin Schmidt, pianista di estrazione classica nonché co-fondatore della storica band tedesca Can. I Can, dal finire degli anni 60, autori di albums come “Tago Mago” e tra gli inventori del krautrock

<iframe width=”560″ height=”315″ src=”https://www.youtube.com/embed/dzTZiBDT9mU” frameborder=”0″ allow=”accelerometer; autoplay; encrypted-media; gyroscope; picture-in-picture” allowfullscreen></iframe>

Interessante la descrizione del brano “Yonder”: le campane della Chiesa, un suono che mi ha sempre profondamente toccato fino dalla mia infanzia. Anche in maniera contraddittoria…() quando ho visto alla televisione Notre-Dame bruciare mi ha ricordato la mia infanzia. Dopo tre settimane ho iniziato a lavorare a questo brano. Dopo la Guerra  infatti, il campanile della Chiesa era l’unica cosa intatta. Le armonie e le tonalità intorno a me, vibrazioni e scintillii. Mi fermo ed ascolto. A volte, tra I suoni delle campane della Chiesa, mi sento curiosamente a casa e sicuro.

Schmidt, già allievo di Stockhausen e Ligeti, compositore riconosciuto e premiato, pubblicherà 3 brani per pianoforte “preparato”  eseguiti dal vivo all’Huddersfield Contemporary Music Festival in UK alla fine dell’anno scorso, descrive le composizioni come permeate da interventi sonori esterni alle note di pianoforte (soundscapes). 

Condividi