Top

PAOLA IEZZI

i.Love EP | Autoproduzione

_I.Love-Paola-iezziL’amore seduce, l’amore ammalia, l’amore per la musica è paragonabile all’amore per la natura, per l’essenza stessa dell’esistenza, l’amore per il ritmo e il battito della vita sulla propria coscienza artistica. Paola Iezzi si decompone e ricompone a piacimento, dietro un battito di ciglia, dietro un tweet che nasconde mille parole di sé, dietro una carriera che è un viale alberato a volte spoglio altre volte colorato all’inverosimile. “Primeggia!”, come la vita dovrebbe insegnarci giorno dopo giorno parlando alla mente e al cuore. “Sbatti le ali!”, canta, apri gli occhi e trasforma le foglie secche in un valzer di colori, linfa vitale che scorre nelle vene. “Non lasciare che il giudizio non divino ti spezzi la schiena!”. Paola Iezzi ama (tantissimo) ed è amata (altrettanto, con rispetto dei ruoli e della professione) dal futuro marito Paolo Santambrogio, fotografo di moda autore degli incantevoli scatti che immortalano la futura moglie in quel di New York (sguardo che cattura ed è catturato, fusione immaginifica della realtà fotografica che porta all’altare). In questo ulteriore passo verso l’ignoto la musica celebra ancora una volta quella fase della vita in cui (forse) qualcosa dal/del passato occorre salvare: gli anni ’70/’80 (lo specchio musica/look di Paola). L’amore per un decennio di sperimentazione elettronica al passo con l’evoluzione uomo-macchina, la miscela esplosiva dopo i ’70. E infatti la prima cover è la celebre “Get Lucky” dei Daft Punk, proposta in una versione lounge ricca di atmosfera e sospensioni armoniche, con un andamento fedele al funk e alle decadi tanto amate. Voce non “falsettata” ma suadente, Paola gioca su tonalità molto basse e sensuali, a volte quasi “gutturali”. Con arrangiamenti curati da Michele Monestiroli (Aka Cat Paradox). Seguono altre due cover: “The Sun Always Shines On Tv” degli A-Ha e “Live To Tell “ di Madonna. Qui riproposte in versione “electro-western-country”. Arrangiamenti curati da Cristiano Norbedo e Andrea Rigonat (produttori che vantano importanti collaborazioni con Elisa, Tiziano Ferro e altri ancora). EP disponibile su i.Tunes.

Matteo Chamey